I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

 

La Errezeta Asfalti opera da molti anni con professionalità e competenza nel settore  specifico dell’ impermeabilizzazione edile civile e industriale, delle pavimentazioni stradali   e degli isolamenti. I nostri lavori vengono effettuati solo con materiali certificati CE, e  rispecchiano la professionalità e la competenza dei nostri tecnici qualificati, facendo si che il vostro investimento abbia una reale durata nel tempo.

Terminato il lavoro seguiamo i nostri clienti fornendo assistenza e  manutenzione con la massima disponibilità.

 

LA ERREZETA ASFALTI adopera solo prodotti a marchio CE


 

Utilizziamo materiali e tecniche di posa certificati come da normativa CE (EN14315-14318)

Utilizziamo materiali e tecniche di posa certificati come da normativa CE (EN14315-14318)

 

 

 

AGEVOLAZIONI FISCALI

  

Detrazioni fiscali del 50 e 65%, nuova proroga: cosa cambia nel 2016

 

Detrazioni fiscali del 50 e 65% prorogate anche per il 2016. Ieri il Consiglio dei Ministri ha votato a favore della legge di stabilità, una manovra finanziaria da 26,5 miliardi di euro.

 

Come aveva già fatto la legge di stabilità 2015, quella del 2016 ha prorogato anche per il prossimo anno la possibilità di usufruire della maggiore detrazione Irpef (50%), confermando il limite massimo di spesa di 96.000 euro per unità immobiliare.

 

Va ricordato che potranno essere detratte anche le spese legate all'acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), finalizzati all’arredo di immobili oggetto di ristrutturazione.

 

Ricorda l'Agenzia delle entrate che a prescindere dalla somma spesa per i lavori di ristrutturazione, la detrazione si calcola su un ammontare complessivo non superiore a 10.000 euro e ripartita in 10 quote annuali di pari importo.

 

Riqualificazione energetica: detrazioni del 65%

 

In questo caso, si potranno ottenere detrazioni dall’Irpef se si effettuano degli interventi per aumentare l'efficienza energetica degli edifici esistenti, ad esempio con la riduzione del fabbisogno energetico per il riscaldamento, con il miglioramento termico dell’edificio (coibentazioni - pavimenti – finestre, comprensive di infissi), con l'installazione di pannelli solari e la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale. Tra le novità del 2015 anche la possibilità di detrarre le spese per tende da sole e caldaie a biomassa.

  

 

 

 

INCENTIVI PER L'EFFICIENZA ENERGETICA DEL PATRIMONIO EDILIZIO

 

L'art. 1, comma 139, della Legge di Stabilità 2014, ha dispostoun'ulteriore proroga della detrazione IRPEF o IRES, con il tetto massimo di euro 100.000, per gli interventi di riqualificazione energetica di edifici esistenti, mentre il tetto massimo di euro 60.000 si applica agli interventi sull'involucro degli edifici.

 

La detrazione è riconosciuta nella misura del: 

 

65% alle spese sostenute dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2014

 

50% alle spese sostenute dal 1° gennaio 2015 al 31 dicembre 2015.

 

Nel caso in cui tali spese siano sostenute per interventi su parti comuni degli edifici condominiali le aliquote vengono stabilite come segue: 

 

65% alle spese sostenute dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2015

 

50% alle spese sostenute dal 1° luglio 2015 al 30 giugno 2016.

 

Questi i limiti di trasmittanza delle strutture opache per accedere alle detrazioni: 

DETRAIBILITÀ FISCALE OPERE DI COIBENTAZIONE
Trasmittanza Termica delle strutture U (W/m²K)
Valori limite in vigore dal 12/03/2010 (DM 26/01/2010)

Zona Climatica 

A

B

C

D

E

F

PARETI 

0,54

0,41

0,34

0,29

0,27

0,26

COPERTURE 

0,32

0,32

0,32

0,26

0,24

0,23

PAVIMENTI 

0,60

0,46

0,40

0,34

0,30

0,28