I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Pavimentazioni

Lavori Stradali

 

Le pavimentazioni stradali hanno diversi nomi e caratteristiche a seconda del materiale utilizzato:

 

Asfaltata: La superficie d'usura (detta anche tappeto di usura) è costituita da:

uno strato di conglomerato bituminoso a granulometria fine stabilita in base alle stime di degrado del manto e alla frequenza degli interventi di rifacimento dello stesso,

uno strato di binder o strato di collegamento  che è il più interno, bitumato, e collega lo strato di base con il tappetino di usura. Ha il compito di trasmettere i carichi verticali alla fondazione senza deformazioni permanenti. Gli spessori di questi strati sono funzione del traffico stradale (molto leggero fino a molto pesante).

 

Bianca: La superficie d'usura è costituita da uno strato di breccia, generalmente rossa e da un legante più debole rispetto al bitume. Questo genere di pavimentazione garantisce il transito anche in presenza di strade a pendenza elevata  e garantisce un buon drenaggio delle acque evitando la formazione di ghiaccio ed assicurando aderenza anche in presenza di neve.

 

Di Terra: Le "strade di terra", definite strade sterrate, sono le più economiche a realizzarsi ma perdono facilmente la loro consistenza soprattutto in presenza di piogge abbondanti. Si utilizzano in zone con scarso traffico, sono per lo più presenti in zone fuori città (per questo motivo vengono anche chiamate comunemente strade di campagna), all'interno di campi coltivati, zone boscate o deserte.